Gran Tour Senegal

Prezzo
€1900 per persona
Durata
9gg/8nt
Destinazione
Dakar
Partecipanti
Max 20

All'estremità occidentale del continente africano Il fascino dell'Africa

Tra le destinazioni dell’Africa occidentale che più fanno sognare, il Senegal è famoso per le bellezze naturali, per lo spirito artistico dei suoi abitanti, per la musica, per l’artigianato, per le spiagge coronate da palme e per quello che la sua capitale, Dakar, richiama alla mente.
  • Informazioni
  • In dettaglio
  • Piano del Tour
  • Info aggiuntive
  • Località
  • Tour simili
Il Senegal, è un Paese dell´Africa Occidentale con una ricca eredità francese e molte attrazioni naturali. Dakar, la capitale, ospita l´antico quartiere della medina e l´importante Musée Théodore Monod, che espone arte africana. Nel nord del Senegal si trova invece Saint-Louis, nei pressi del confine con la Mauritania, una città completamente differente da resto del...

Informazioni principali

Destinazione
Dakar Scopri Dakar
Luogo di partenza
Roma - 2 ore prima della partenza - Aeroporto di Fiumicino - Partenze Internazionali - Terminal T3 - Banco Air France - incontro con accompagnatore --- Passeggeri in partenza da altri aeroporti: Parigi in aeroporto - ore 16.00 del 1° giorno - Gate imbarco volo AF 718 per Dakar - incontro con accompagnatore
Informazioni addizionali
SU RICHIESTA: Partenza con voli diretti da Torino, Milano, Genova, Venezia, Verona, Bologna, Firenze, Pisa, Napoli
Il prezzo include
  • Accompagnatore
  • Escursioni
  • Mezza pensione
  • Trasporti
  • Visite guidate
Il prezzo non include
  • Bevande ai pasti
  • Mance
  • Tutto quanto non indicato in “La quota comprende”
Complementari
Supplemento singola: €250 Riduzione bambini fino a 12 anni in 3° letto: €150 Supplemento partenze del 11/2, 11/3: €100
Prezzi supplementari
Tasse aeroportuali (salvo modifiche): €350 Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio): €70 Quota di iscrizione: €50

Il Senegal, è un Paese dell´Africa Occidentale con una ricca eredità francese e molte attrazioni naturali. Dakar, la capitale, ospita l´antico quartiere della medina e l´importante Musée Théodore Monod, che espone arte africana. Nel nord del Senegal si trova invece Saint-Louis, nei pressi del confine con la Mauritania, una città completamente differente da resto del Paese africano, una meta turistica allo stesso tempo affascinate e curiosa. Caratteristico è il ponte di Faidherbe Bridge, vero e proprio simbolo iconico di Saint-Louis, progettato dal famoso ingegnere Gustave Eiffel, che pianificò la costruzione della Torre Eiffel di Parigi.

 

La città presenta una zona vecchia, in cui si respira ancora la storia coloniale, e una parte più moderna e animata. Faremo un giro in calesse all´interno del centro storico di Saint-Louis, proseguendo lungo le stradine sempre affollate, per dare un´occhiata ai mercatini e ai negozi di souvenir, artigianato locale e alle gallerie d´arte della zona. La parte moderna della città si trova invece intorno al porto, il punto principale di Saint-Louis, dove ogni giorno i pescatori fanno ritorno e vendono al miglior offerente il pescato fresco. Tuttavia bisogna fare i conti con la povertà, presente ad ogni angolo, e le forti diseguaglianze sociali, un aspetto molto forte che tocca sempre nel profondo.

Dakar

A nord est di Dakar il lago Retba, un enorme lago salato, la cui particolare colorazione rosa dell´acqua richiama migliaia di turisti ogni anno, per ammirare l´atmosfera suggestiva di questa piccola meraviglia naturale. Situato a circa 30 Km dalla capitale, all´interno della penisola di Capo Verde (da non confondere con l´omonima isola di Capo Verde), il lago Retba deve questa sua unicità alla presenza di un batterio nell´acqua. Nonostante non sia pericoloso per la salute, causa la salinizzazione dell´acqua del lago, che prende varie sfumature di rosa a seconda della luminosità e dell´ora del giorno.

Chi volesse provare questa esperienza unica può tranquillamente tufarsi nel lago, divertendosi per l´estrema facilità con cui si riesce a rimanere a galla. Tutt´intorno fanno da sfondo le dune e la sabbia del deserto, che regalano sempre una vista mozzafiato, rendendo il lago Retba uno dei luoghi più suggestivi del Senegal.

Baobab

La quota comprende:
- Viaggio A/R Italia/Dakar con voli di linea Air France
- trasferimenti aeroporti/hotel e viceversa
- tour del Senegal in Autobus/Minibus
- sistemazione in Hotel 3/4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma (esclusa la cena del 1° giorno)
- prime colazioni a buffet
- 6 pranzi in ristorante + 1 pranzo pic nic
- acqua minerali ai pasti
- visite guidate indicate
- escursione in barca al Parco Djoudi
- escursione in barca al Parco del Delta del fiume Saloum
- traghetto per l’Isola di Goree
- tasse, I.V.A.
- ingressi in tutti i siti visitati
- accompagnatore dall’Italia in partenza da Roma
- accompagnatore Parigi/Parigi o Dakar/Dakar per chi parte da altri aeroporti
- escursioni serali

La quota non comprende:
mance (all’arrivo l’accompagnatore raccoglie un importo unico di circa € 20,00 con il quale vengono assegnate le mance a tutti i fornitori durante il tour), bevande ai pasti e quanto non indicato.

  • 1°GIORNO
  • 2°GIORNO
  • 3°GIORNO
  • 4°GIORNO
  • 5°GIORNO
  • 6°GIORNO
  • 7°GIORNO
  • 8°GIORNO
  • 9°GIORNO
1°GIORNO

ITALIA - DAKAR

Partenza con voli di linea Air France per Dakar - pasti a bordo - in serata arrivo a Dakar - trasferimento in hotel - cena libera - pernottamento.

2°GIORNO

LAGO ROSA - DAKAR - KAYAR - THIES - SAINT LOUIS km.310

Prima colazione in hotel - partenza per il Lago Rosa - visita del lago Rosa o Retba il cui nome è dovuto alla colorazione delle acque creata dalla presenza di particolari alghe e batteri (le sue acque presentano una salinità dieci volte superiore a quella dell’oceano e ciò costituisce una risorsa per la popolazione che vende il sale sulle sponde del lago) - proseguimento per Kayar, pittoresco porto di pesca artigianale dove si potrà assistere all'arrivo dei pescatori nelle loro barche variopinte piene di pesci - sosta a Thies e visita della città e del suo mercato ricco di tessuti stampati - pranzo in ristorante lungo il percorso - in serata arrivo a Saint Louis - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

3°GIORNO

SAINT LOUIS “antica capitale del Senegal” - PARCO DJOUDI km.120

Prima colazione in hotel - partenza per il Parco di Djoudi - lungo il percorso visita di un campo nomadi ai margini del deserto del Sahara - arrivo al parco e escursione in piroga sul fiume Senegal per visitare il Parco ornitologico di Djoudj (si potranno ammirare fenicotteri, pellicani, aquile pescatrici, tarabusi, aironi, cicogne, ibis, anatre, beccacce, cavalieri d’Italia e varie specie di rapaci) - rientro a Saint Louis - pranzo in ristorante  - nel pomeriggio visita di Saint Louis con guida (città fondata dai francesi ed antica capitale del Senegal, conserva ancora la struttura e molti edifici dell’epoca coloniale che si potranno ammirare grazie ad una piacevole passeggiata in calesse - visita al pittoresco distretto di Guet Ndar abitato dei pescatori Niominka e Lebou) - ritorno in hotel - cena in hotel - dopocena passeggiata con accompagnatore - pernottamento.

4°GIORNO

SAINT LOUIS - TOUBA - KAOLACK - TOUBACOUTA km.360

Prima colazione in hotel - partenza per la città Santa di Touba, capitale del Muridismo, centro di pellegrinaggio di migliaia di musulmani senegalesi - visita della città sorta dal deserto e della sua bellissima moschea mai terminata completamente, una delle più belle ed estese moschee d’Africa gestita dai “Marabu”, guide spirituali della comunità Murid il cui credo si basa sul lavoro e sulla fede in Dio - pranzo in ristorante a Kaolack, città che si trova in posizione di passaggio stradale obbligato per il sud e il sud est del Senegal - da qui parte anche la strada transgambiana che collega la parte nord del paese con il sud attraversando l'enclave del Gambia - Kaolack e la sua regione sono il più importante centro di raccolta delle arachidi, principale ricchezza del paese - la città possiede un importante porto fluviale sul Saloum che la collega all'Oceano Atlantico - nel pomeriggio proseguimento per Toubacouta - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

5°GIORNO

TOUBACOUTA - MISSIRAH & ISOLA DI SIPO “Parco del Delta del Fiume Saloum ”km.40

Prima colazione in hotel - escursione giornaliera nel Parco del Delta del Fiume Saloum, Patrimonio Unesco - si parte in barca per la visita delle Isole del Delta Saloum attraverso i bolongs (canali d’acqua salmastra ricchi di mangrovie) alla scoperta di questo magnifico e diverso paesaggio con zone popolate da una ricca avifauna e da villaggi dei pescatori Niominka - sosta all’isola di Sipo per rilassarsi e possibilità di fare un bagno - pranzo pic nic - in serata rientro al lodge - cena in hotel con spettacolo folcloristico - pernottamento.

6°GIORNO

TOUBACOUTA - FADIOUTH “l’isola di conchiglie” - JOAL - SALY km.200

Prima colazione in hotel - partenza per Fatick per incontrare i Saltighe, personaggi divinatori e guaritori, molto rispettati in Senegal - si varcherà il delta del Saloum col traghetto per proseguire poi verso Joal, città natale dell’ex Presidente e poeta Leopol Sedar Senghor - si continua a piedi su un ponte di legno per l'isolotto di Fadiouth formato dall'uomo con il continuo deposito di conchiglie - visita del villaggio e del cimitero di conchiglie - pranzo in ristorante - nel pomeriggio visita del porto di pesca artigianale dove si assisterà all’arrivo dei pescatori nelle loro barche variopinte - proseguimento per Saly - sistemazione in hotel - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

7°GIORNO

SALY - ISOLA DI GOREE ”in memoria degli schiavi” - DAKAR “la capitale” km.85

Prima colazione in hotel - trasferimento a Dakar - al mattino visita di Dakar con guida (il centro moderno con la Piazza dell'Indipendenza e il Palazzo Presidenziale, la Grande Moschea, la Cattedrale, il distretto residenziale di Fann) - pranzo in ristorante - nel pomeriggio trasferimento in traghetto all’Isola di Goree Patrimonio Unesco - visita dell'isola (la Casa degli Schiavi, la Chiesa San Carlo Borromeo, il Forte con il Memoriale ai Martiri, il Museo Storico con la porta sul mare dalla quale gli schiavi venivano imbarcati) - rientro in traghetto a Dakar - cena in ristorante - dopocena Dakar by night, passeggiata con accompagnatore e rientro in hotel con bus privato - pernottamento.

8°GIORNO

DAKAR - PARIGI

Prima colazione in hotel - al mattino visita con guida del Museo delle Civiltà Nere (nuovo museo aperto nel dicembre 2018 e secondo museo più importante d’Africa) e del mercato Kermel o Sandaga - pranzo in ristorante - pomeriggio libero e/o shopping -accompagnatore a disposizione - in serata trasferimento in aeroporto - cena libera - partenza da Dakar con voli Air France per il rientro in Italia - pasti a bordo - notte in volo.

9°GIORNO

PARIGI - ITALIA

In volo - arrivo in Italia.

N.B. Le visite previste potranno essere invertite tra i vari giorni in funzione degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato.

Di più su questo tour

l Senegal, è un Paese dell’Africa Occidentale con una ricca eredità francese e molte attrazioni naturali. Dakar, la capitale, ospita l’antico quartiere della medina e l’importante Musée Théodore Monod, che espone arte africana.
Nel nord del Senegal si trova invece Saint-Louis, nei pressi del confine con la Mauritania, una città completamente differente da resto del Paese africano, una meta turistica allo stesso tempo affascinate e curiosa. Caratteristico è il ponte di Faidherbe Bridge, vero e proprio simbolo iconico di Saint-Louis, progettato dal famoso ingegnere Gustave Eiffel, che pianificò la costruzione della Torre Eiffel di Parigi. La città presenta una zona vecchia, in cui si respira ancora la storia coloniale, e una parte più moderna e animata. Faremo un giro in calesse all’interno del centro storico di Saint-Louis, proseguendo lungo le stradine sempre affollate, per dare un’occhiata ai mercatini e ai negozi di souvenir, artigianato locale e alle gallerie d’arte della zona. La parte moderna della città si trova invece intorno al porto, il punto principale di Saint-Louis, dove ogni giorno i pescatori fanno ritorno e vendono al miglior offerente il pescato fresco. Tuttavia bisogna fare i conti con la povertà, presente ad ogni angolo, e le forti diseguaglianze sociali, un aspetto molto forte che tocca sempre nel profondo. A nord est di Dakar il lago Retba, un enorme lago salato, la cui particolare colorazione rosa dell’acqua richiama migliaia di turisti ogni anno, per ammirare l’atmosfera suggestiva di questa piccola meraviglia naturale. Situato a circa 30 Km dalla capitale, all’interno della penisola di Capo Verde (da non confondere con l’omonima isola di Capo Verde), il lago Retba deve questa sua unicità alla presenza di un batterio nell’acqua. Nonostante non sia pericoloso per la salute, causa la salinizzazione dell’acqua del lago, che prende varie sfumature di rosa a seconda della luminosità e dell’ora del giorno. Chi volesse provare questa esperienza unica può tranquillamente tufarsi nel lago, divertendosi per l’estrema facilità con cui si riesce a rimanere a galla. Tutt’intorno fanno da sfondo le dune e la sabbia del deserto, che regalano sempre una vista mozzafiato, rendendo il lago Retba uno dei luoghi più suggestivi del Senegal.

Dakar e l’Isola di Gorée.
Nelle vicinanze di Dakar è presente l’isola di Gorée, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1978, raggiungibile con una traversata di circa 20 minuti dal porto della capitale. L’isola è molto pittoresca, con edifici e abitazioni in stile coloniale, un piccolo atollo che permette di passare una giornata tra mercatini di souvenir, prodotti tipici e un’atmosfera calma e rilassata, un luogo ideale per scattare ottime foto ricordo del proprio viaggio in Senegal. Tuttavia negli anni passati Gorée ospitava centinaia di schiavi, esperienza della quale è possibile visitare i resti delle antiche prigioni, tra cui la Maison des Esclaves, la casa degli schiavi, attiva fino alla prima metà del 1800. Per ammirare un panorama unico basta salire fino a Le Castel, un punto d’osservazione che permette di vedere l’isola e l’oceano tutto intorno.

Di più Dakar

Condividi sui social
Close

Gran Tour Senegal

Prezzo
€1900 per persona
Durata
9gg/8nt
Destinazione
Dakar
Partecipanti
Max 20

    Compila il modulo per prenotare il viaggio. Tutti i campi sono obbligatori.

    L’utilizzo da parte dell’utente del presente Modulo non è vincolante. La prenotazione del viaggio sarà considerata valida al momento del pagamento dell'acconto. Tutte le indicazioni specifiche e la conferma definitiva verrano inviate via mail all'indirizzo indicato.

    Ho letto l'informativa privacy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR. (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a info@iviaggipertutti.com)





      Richiesta di informazioni sulla disponibilità del viaggio o qualsiasi cosa tu voglia sapere. I campi obbligatori sono segnati *