Scopri la Lombardia

Prezzo
€1350 per persona
Durata
6gg/5nt
Destinazione
Lombardia
Partecipanti
massimo 30 persone
  • Informazioni
  • In dettaglio
  • Piano del Tour
  • Info aggiuntive
  • Località
  • Tour simili
Scopri La Lombardia  Pavia – Cremona – Brescia – Bergamo – Crespi D’adda – Castelseprio – Castiglione Olona – Milano – Piacenza Perchè questo Viaggio per conoscere la regione locomotiva industriale ed economica d’Italia per scoprire la Cappella Sistina di Milano per visitare siti Unesco unici Cremona nel cuore della Pianura Padana, una piccola e...

Informazioni principali

Destinazione
Lombardia Scopri Lombardia
Luogo di partenza
Roma - stazione autobus tiburtina - davanti caffè gemini ore 09.30
Luogo di ritorno
Roma o altra sede
Data di partenza
21 Giugno 2022 Visualizza altri periodi
Il prezzo include
  • Accompagnatore
  • Bevande ai pasti
  • Bus GT a disposizione
  • Escursioni
  • Mezza pensione
  • Tassa di Soggiorno
  • Visite guidate
Il prezzo non include
  • Tutto quanto non indicato in “La quota comprende”
Prezzi supplementari
Supplemento singola: €250 Supplemento partenza del 21/6: €50 Notte supplementare pre/post tour a Roma, in b/b in doppia a persona, al giorno: €60 Notte supplementare pre/post tour a Roma, in b/b in singola, al giorno: €90 Supplemento partenze da BN/AV/SA/NA/CE/FG: €30 Supplemento partenza da BA: €40 Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio): €50 Quota di iscrizione: €30

Scopri La Lombardia 
Pavia – Cremona – Brescia – Bergamo – Crespi D’adda – Castelseprio – Castiglione Olona – Milano – Piacenza

Perchè questo Viaggio
per conoscere la regione locomotiva industriale ed economica d’Italia
per scoprire la Cappella Sistina di Milano
per visitare siti Unesco unici

Cremona nel cuore della Pianura Padana, una piccola e graziosissima città celebre in tutto il mondo per alcune eccellenze quali il saper fare liutario, Patrimonio immateriale dell’Unesco ed il torrone. Cremona è la città che ha dato i natali a Ugo Tognazzi, uno dei “mostri” della commedia all’italiana, e a Mina, che qui non è nata ma ci si è trasferita all’età di 3 anni ed è soprannominata non a caso La tigre di Cremona. Un posto piccolo e apparentemente tranquillo dove però c’era e c’è tuttora molto fermento artistico. Cremona è conosciuta anche come città delle tre T, seppur non esista un’univoca scuola di pensiero per identificare quali siano effettivamente queste tre T. L’unica certezza è la prima T, riconosciuta all’unanimità come turòon (torrone). Sulle altre due c’è invece un contenzioso in atto dalla notte dei tempi: la seconda può essere Turàs (Torrazzo, l’altissima torre campanaria) o genericamente torri, mentre l’ultima tetàs (tettone!) oppure Tugnàs (Tognazzi).

Il Museo di Santa Giulia a Brescia, una autentica chicca
Inserito sotto la protezione dell’Unesco, altrimenti questa meraviglia sarebbe rimasta troppo in disparte. Il grandioso complesso di Santa Giulia e San Salvatore, adibito a museo, racconta oltre 3000 anni di storia della città. Un percorso che si snoda tra le chiese e i chiostri dei monasteri, i cui pezzi forti sono la Croce di Desiderio (fine VIII secolo) gelosamente custodita nella sala superiore di Santa Maria in Solario, la statua in bronzo di Afrodite-Vittoria (periodo ellenistico) e il Coro delle Monache del monastero di Santa Giulia con i suoi spettacolari affreschi del Cinquecento. Inoltre, direttamente dal museo si accede a un’area archeologica di circa 1000 metri quadri in cui si trovano i resti di due abitazioni romane.

La Cappella Colleoni a Bergamo è un’opera rinascimentale di Giovanni Antonio Amadeo. Si trova nella piazza Duomo di Bergamo alta, addossata alla basilica di Santa Maria Maggiore. La facciata, composta da tarsie e decorazioni in marmi policromi a losanghe bianche, rosse e nere, ha un rosone sopra il portale, ai lati del quale sono due medaglioni che raffigurano Cesare e Traiano. La sua geometria si sviluppa in senso verticale, seguendo tre fasce parallele, racchiusa da due lesene istoriate culminanti in due pinnacoli uniti da una elegante loggia alleggerita da dieci bifore. La copertura è formata da un tamburo ottagonale, che poggia sulla loggetta, e dalla cupola a spicchi che termina con la lanterna. Nel tamburo c’è un piccolo rosone, in asse con quello maggiore sottostante, che contiene il serpente di bronzo di Mosè quasi a sottolineare una linea di continuità tra il personaggio biblico e il Colleoni. La parte alta del basamento della facciata contiene nove formelle con bassorilievi, cinque raffiguranti dieci storie bibliche accoppiate: la Creazione di Adamo e la Creazione di Eva; la Tentazione e la Cacciata dall’Eden; il Lavoro di Adamo ed Eva e il Sacrificio di Isacco; le Offerte a Dio di Caino e Abele e l’Uccisione di Abele; il Cacciatore Lamech e la Morte di Caino; e quattro bassorilievi con la vita di Ercole: Ercole ed Anteo, Ercole e l’Idra di Lerna, Ercole e il Toro di Creta, Ercole contro il Leone Nemeo. Sopra le lesene delle finestre ai lati del portale, lavorate con motivi floreali e medaglioni con piccoli busti, vi sono le quattro statue delle Virtù. La cancellata in ferro battuto e bronzo, su cui si trova lo stemma del Colleoni, è invece del 1912, ed è stata realizzata da Virginio Muzio su disegno di Gaetano Moretti. L’interno è costituito da un ambiente a pianta quadrata e da un altro, in posizione laterale, più piccolo con il presbiterio. Il cenotafio del Colleoni (morto il 3 novembre 1475) è posto sulla parete di fronte all’ingresso. Il monumento funebre di Medea, figlia prediletta del Colleoni, morta il 6 marzo 1470, anch’esso opera dell’Amadeo, si trova sulla parete di sinistra. Gli affreschi dei pennacchi, delle lunette e della cupola riproducenti episodi della vita di San Giovanni Battista, di San Marco e di San Bartolomeo sono di Giambattista Tiepolo, che li realizzò tra il 1732 e il 1733 su incarico dei Reggenti del Luogo Pio della Pietà Bartolomeo Colleoni e con l’aiuto di Francesco Capella.

La meravigliosa cupola della Chiesa di Santa Maria di Campagna a Piacenza. Dipinta dal Pordenone tra il 1530 e il 1535, è un vero e proprio capolavoro pittorico che questo artista dal carattere particolare ha lasciato in città. Il sapiente utilizzo di prospettiva e dimensioni permette di apprezzare gli affreschi del Pordenone anche dal basso, dopotutto son stati concepiti proprio per essere ammirati dal pubblico in chiesa. Ma, grazie all’intervento della Banca di Piacenza che si è fatto carico dei restauri, dal giugno 2018 è possibile salire sulla cupola e ammirare gli affreschi da vicino attraverso il cosiddetto Camminamento degli artisti, ossia il percorso che facevano gli studenti d’arte per studiare da vicino l’opera del Pordenone. È bellissimo il fatto che sia stata restituita ai piacentini, e data ai turisti di passaggio, la possibilità di salire sulla cupola. La brutta notizia è che le visite non avvengono con cadenza regolare poiché son gestite dalla Banca di Piacenza che di mestiere fa altro e solo occasionalmente organizza visite guidate gratuite.

La quota comprende
- Viaggio A/R in Autobus GT Lusso
- sistemazione in Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma
- prime colazioni a buffet
- 4 pranzi tipici in ristorante
- bevande incluse ai pasti
- visite guidate indicate
- funicolare San Vigilio a/r a Bergamo
- degustazioni varie di prodotti tipici
- tasse, I.V.A.
- tasse di soggiorno
- accompagnatore per tutta la durata del tour
- escursioni serali
- sistema audio-guide wireless individuale per tutta la durata del tour

Non comprende:
ingressi (diurni e serali) e quanto non indicato.

N.B. Le visite previste potranno essere invertite tra i vari giorni in funzione degli orari di apertura dei musei o per esigenze tecniche, ma il programma rimane invariato.

COSTO DI TUTTI GLI INGRESSI PREVISTI DURANTE IL TOUR:
Cremona: Battistero - Brescia : Complesso di Santa Giulia - Bergamo : Pinacoteca Accademia Carrara, Palazzo della Ragione e Torre Civica - Milano: Museo della Scienza e Tecnica, Duomo (solo audioguide), Castello Sforzesco Milano, Pinacoteca di Brera, Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore - Piacenza: Chiesa di Santa Maria di Campagna.

Tariffe incluse, in alcuni casi, di diritti di prenotazione e preacquisto obbligatori, e di sconti gruppi se previsti, € 65,00

N.B. Le tariffe degli ingressi potrebbero subire variazioni.

  • 1° giorno
  • 2° giorno
  • 3° giorno
  • 4° giorno
  • 5° giorno
  • 6° giorno
1° giorno

ROMA o altra sede - PAVIA km.560

Partenza dalla propria sede - pranzo libero - nel pomeriggio visita di Pavia con guida (Chiesa di San Pietro in Ciel d’Oro, Castello Visconteo in esterno, Piazza della Vittoria, Basilica di San Michele Maggiore, Ponte Coperto e Borgo Ticino, Cupola Arnaboldi) - degustazione di un dolce tipico - cena in hotel - dopocena Pavia by night, passeggiata con accompagnatore pernottamento.

2° giorno

PAVIA - CREMONA “la capitale del violino Patrimonio immateriale Unesco”- BRESCIA “Leonessa d’Italia, Patrimonio Unesco”- BERGAMO km.200

Prima colazione in hotel - escursione giornaliera con guida - al mattino visita di Cremona (Piazza del Comune, il Duomo chiamato la Cappella Sistina della Pianura Padana, il Battistero, Palazzo Comunale, Loggia dei Militi) - pranzo tipico in ristorante - nel pomeriggio visita di Brescia, (il grandioso complesso di Santa Giulia e San Salvatore, adibito a museo, racconta oltre 3000 anni di storia della città Patrimonio Unesco , Piazza della Loggia, Piazza della Vittoria, Piazza Paolo VI) - in serata sistemazione in hotel a Bergamo - cena in hotel - dopocena Bergamo by night, passeggiata con accompagnatore pernottamento.

3° giorno

BERGAMO “una città fatta a scale”

Prima colazione in hotel - intera giornata dedicata alla visita con guida della città che sorge su sette colli e si divide in due livelli, Bergamo Bassa e Bergamo Alta, una città fatta a scale (Le Mura Patrimonio Unesco Borgo Pignolo, Pinacoteca Accademia Carrara, Porta Sant’Agostino, Fontana del Lantro, Porta Sant’Alessandro, funicolare per San Virgilio, Via Colleoni, Piazza Vecchia, Palazzo della Ragione e Torre Civica, Piazza del Duomo, Basilica di Santa Maria Maggiore, Cappella Colleoni) - pranzo tipico in ristorante - nel corso della giornata al mattino degustazione di un gelato tipico - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione - pernottamento.

4° giorno

BERGAMO - CRESPI D’ADDA “l’archeologia industriale, Patrimonio Unesco” - CASTELSEPRIO “Patrimonio Unesco” - CASTIGLIONE OLONA “un prezioso borgo quattrocentesco” - MILANO km.160

Prima colazione in hotel - escursione giornaliera - visita con guida di Crespi d’Adda (visita del villaggio, gioiello di archeologia industriale ed oggi Patrimonio Unesco), Castelseprio (Parco Archeologico Patrimonio Unesco e Chiesa di Santa Maria foris portas), Castiglione Olona (Collegiata, Battistero, centro storico) - pranzo tipico in ristorante - nel corso della giornata degustazione di prodotti tipici - in serata sistemazione in hotel a Milano - cena in hotel - serata libera - accompagnatore a disposizione pernottamento.

5° giorno

MILANO “la capitale della moda e delle nuove tendenze”

Prima colazione in hotel - intera giornata dedicata alla visita di Milano con guida (Duomo, Galleria vittorio Emanuele, Teatro alla Scala -esterno-, Castello Sforzesco con la Pietà Rondanini, Pinacoteca di Brera con lo Sposalizio della Vergine ed il Cristo alla Colonna del Bramante, Museo della Scienza e della Tecnica, Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore “la Cappella Sistina di Milano”,  Basilica di Sant’Ambrogio) - pranzo tipico in ristorante - cena in hotel - cena in hotel - dopocena Milano by night, passeggiata con accompagnatore pernottamento.

6° giorno

MILANO - PIACENZA “piccoli gioielli da scoprire” - ROMA o altra sede km.580

Prima colazione in hotel - al mattino visita di Piacenza con guida (Piazza Duomo, Duomo, Basilica di Sant’Antonino, Teatro Municipale, Piazza Cavalli, Chiesa di Santa Maria di Campagna)- partenza per il rientro in sede - pranzo libero lungo il percorso - arrivo in serata. 

Di più su questo tour

Orari e luoghi di partenza in bus
Ancona - casello autostradale ancona nord ore 11.45

Arezzo - casello autostradale - davanti hotel garden ore 12.00

Ascoli piceno - casello autostradale ascoli/s. Benedetto ore 10.30

Avellino - casello autostradale avellino ovest ore 05.00

Bari - viale capruzzi davanti regione puglia ore 04.30

Barletta - casello autostradale andria-barletta ore 05.30

Benevento - davanti bar 2000 - chiesa cappuccini ore 04.30

Bologna - area di servizio cantagallo est ore 14.45

Campobasso - terminal autolinee ore 06.30

Caserta - casello autostradale caserta nord - area di servizio eni ore 07.00

Cassino - casello autostradale - davanti hotel edra palace ore 07.45

Cesena - casello autostradale ore 13.00

Chiusi - casello autostradale chiusi/chianciano ore 11.30

Civitanova marche - casello autostradale ore 11.00

Faenza - casello autostradale ore 13.30

Firenze - parcheggio villa costanza – uscita a1 ore 13.45

Foggia - casello autostradale ore 06.30

Forli' - casello autostradale ore 13.20

Frosinone - casello autostradale - area di servizio q8 ore 08.15

Genova - hotel (2° giorno) ore 07.30

Imola - casello autostradale ore 13.45

Isernia - stazione fs ore 07.30

Molfetta - casello autostradale ore 05.00

Napoli - via g. Ferraris, 40 davanti hotel ramada ore 06.45

Orte - casello autostradale - davanti hotel tevere ore 10.30

Orvieto - casello autostradale - area di servizio eni ore 11.00

Pesaro - casello autostradale ore 12.30

Pescara - casello autostradale pescara ovest ore 08.50

Porto san giorgio - casello autostradale ore 10.50

Rimini - casello autostradale rimini sud ore 12.45

Roma - stazione autobus tiburtina - davanti caffè gemini ore 09.30

Salerno - uscita salerno centro-via risorgimento(esso) ore 06.00
Taranto
- stazione fs

Ore 03.30
Teramo - casello autostradale teramo/mosciano ore 10.00

Termoli - terminal autolinee ore 07.30

Trani - casello autostradale ore 05.15

Valdichiana - casello autostradale ore 11.45

Vasto - casello autostradale vasto sud ore 08.00

A richiesta sono possibili partenze dagli altri caselli autostradali della a1, e a14.

N.B. - si invitano i signori passeggeri a trovarsi 15 minuti prima della partenza sul luogo dell’appuntamento.
Gli orari sono suscettibili di leggere modifiche comunicate con il foglio convocazione.

Documento richiesto: carta d'identita' valida

Di più Lombardia

Condividi sui social
Close

Scopri la Lombardia

Prezzo
€1350 per persona
Durata
6gg/5nt
Destinazione
Lombardia
Partecipanti
massimo 30 persone

    Compila il modulo per prenotare il viaggio. Tutti i campi sono obbligatori.

    L’utilizzo da parte dell’utente del presente Modulo non è vincolante. La prenotazione del viaggio sarà considerata valida al momento del pagamento dell'acconto. Tutte le indicazioni specifiche e la conferma definitiva verrano inviate via mail all'indirizzo indicato.

    Ho letto l'informativa privacy e acconsento alla memorizzazione dei miei dati nel vostro archivio secondo quanto stabilito dal regolamento europeo per la protezione dei dati personali n. 679/2016, GDPR. (Potrai cancellarli o chiederne una copia facendo esplicita richiesta a info@iviaggipertutti.com)





      Richiesta di informazioni sulla disponibilità del viaggio o qualsiasi cosa tu voglia sapere. I campi obbligatori sono segnati *